logo
  home   |   La nostra storia   -   Fondazione Rivetti - Asilo infantile carattere_n carattere_n carattere_g reverse
I servizi online
icona libro Prenotazione libri
icona libro Registrati alla newsletter
icona libro Consulta la newsletter
  La biblioteca in skype
My status
Connettiti con Biblioteca di Valdengo Diventa amico della biblioteca su Facebook
Connettiti con Biblioteca di Valdengo Guarda il canale Youtube della biblioteca.
rssfeed Informazioni sugli RSS


Fondazione Rivetti - Asilo infantile
Asilo infantile
ingresso Sino all'immediato dopoguerra, il paese di Valdengo era privo di un asilo infantile, i bambini entravano nelle scuole elementari senza le minime nozioni che oggi vengono impartite.
Si volle quindi provvedere a questa situazione e vennero approntati alcuni locali, di proprietà del Cav. Ottavio Calligaris, appositamente per lo scopo.
I primi anni furono tristi e desolanti, al punto di dover pagare tre suore per accudire appena quattro, cinque bambini.
Con la costanza e alcuni anni però, quell'asilo provvisorio divenne utile ed indispensabile e ne subentrò l'interesse e l'amore della popolazione.
Si sentì la necessità di nuovi locali, più consoni allo scopo ed in una località più agevole.
Vennero organizzate feste e banchi di beneficenza per poter raccogliere i fondi necessari alla costruzione dei nuovi locali, il Comune aveva donato gratuitamente l'area su cui sarebbe sorto il nuovo asilo.
Tutto il paese rispose generosamente alla raccolta dei fondi, così il 28 ottobre 1928 fu inaugurata la nuova struttura, dando la possibilità alla quasi totalità dei bambini di frequentare il nuovo asilo, che viene visto dalla popolazione con affetto e riconoscenza.
Nonostante lo sforzo però, mancavano ancora molte cose al nuovo asilo, ma grazie al benefattore Comm. Attilio Rivetti sono state ultimate tutte le opere ancora mancanti quali il muro di cinta, l'impianto dei termosifoni, la palestra, il materiale didattico, modernizzato e rinnovato la cucina e molto altro ancora.

L'Asilo venne inaugurato e benedetto in modo solenne il 22 agosto 1920 con l'intervento di Sua Eminenza Reverendo Mons. Albino Pella, Vescovo di Casale.
L'apertura avvenne il 5 settembre 1920, iniziava così la lunga storia dell'Asilo di Valdengo voluto fortemente dall'Arciprete Don Attilio Ferrarotti.
Fino al 1998 il servizio è stato espletato dalle suore, dopodichè sono subentrate insegnanti laiche, il 1 settembre 2005 le insegnanti sono state assunte dalla Fondazione Albertina Rivetti che gestisce l'asilo.

Biblioteca Civica del Comune di Valdengo 13855 Valdengo (BI) Via Roma, 101 tel: 015 8285221  biblioteca@comune.valdengo.bi.it
CODICE FISCALE 83001090022 - PARTITA IVA 01248400028
Valid XHTML 1.0 Strict  dueadue logo
Accessibilità

Privacy Policy per i visitatori del sito

Per maggiori informazioni info icon

La presente Privacy Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione di questo sito, in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti/visitatori che lo consultano. Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/03 - Codice in materia di protezione dei dati personali – a coloro che si collegano a questo sito web e usufruiscono dei relativi servizi web a partire da questo indirizzo internet.
L’informativa è resa soltanto per questo sito web e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite appositi link. Questo sito web garantisce il rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs 196/03).
Gli utenti/visitatori dovranno leggere attentamente la presente Privacy Policy prima di inoltrare qualsiasi tipo di informazione personale e/o compilare qualunque modulo elettronico presente sul sito stesso.
Tipologia di dati trattati e finalità del trattamento
1) Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito acquisiscono, nel normale esercizio, alcuni dati personali che vengono poi trasmessi implicitamente nell’uso dei protocolli di comunicazione Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.
2) Dati forniti volontariamente dagli utenti/visitatori
Qualora gli utenti/visitatori, collegandosi a questo sito, inviino propri dati personali per accedere a determinati servizi, ovvero per effettuare richieste in posta elettronica, ciò comporta l’acquisizione da parte dei gestori di questo sito web dell’indirizzo del mittente e/o di altri eventuali dati personali che verranno trattati esclusivamente per rispondere alla richiesta, ovvero per la fornitura del servizio.
I dati personali forniti dagli utenti/visitatori verranno comunicati a terzi solo nel caso in cui la comunicazione sia necessaria per ottemperare alle richieste degli utenti/visitatori medesimi.
3) Cookies
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti.
L’uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. I cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente.

Modalità del trattamento
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Facoltatività del conferimento dei dati
A parte quanto specificato per i dati di navigazione, gli utenti/visitatori sono liberi di fornire i propri dati personali. Il loro mancato conferimento può comportare unicamente l’impossibilità di ottenere quanto richiesto.

Luogo di trattamento dei dati
I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito, hanno luogo presso la sede aziendale e/o presso la sede della società di hosting e/o gestione del sito web e sono curati solo da personale tecnico dell’Ufficio incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso.
I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

Diritti degli interessati
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (art. 7 del D. Lgs. 196/03). Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

privacy logo